Text: JK Logo

Il campeggio Le Calle, è situato a 10 minuti circa di cammino a piedi dal centro di Bolsena, facendo una passagiata romantica lungo il lago. Il lago dista dal campeggio 100 metri circa ed ha una bellissima sabbia scura.

Bolsena, importante luogo Tursistico estivo, è posta tra le avvolgenti colline dei monti volsini è corona la spiaggia nord-est dell' omonimo lago. A parte il turismo, le prinicpali risorse economiche sono l'agricultura e la pesca. E non senza ragione, poichè il Lago di Bolsena, con i suoi 270 km², e il più largo e il più profondo lago vulcanico d'Europa. Le 2 più grandi città da visitare nelle vicinanze sono roma e siena, entrambe situate a circa 110 km da Bolsena. Insieme a a queste famose città, il paesino di civita di Bagnoregio e ancora abitazione di una ristretta cerchia di persone. Situata su un piccolo altopiano roccioso, questo villaggio medievale fu abbandonato dai suoi abitanti agli inizi del 20th secolo, poi si riposole polche vi furono castruite case di artisti. Passando per Montefiasone, dove ha orgine il famoso vino italiano "Est-Est-Est", si puo raggiungere la città papale di Viterbo. Dietro le mura prfettamente conservate delle città si nasconde una città medievale piena di vita di ogni giornogenuina ed italiana. Viterbo, come Orvieto fu uno dei posti preferiti dai papi, che amavano molto soggiornarvi.Un evento memorabile nella storia religiosa di Bolsena e il cosiddetto miracolo del corpus domini, che accadde nel 1263 durante una messa celebrata dal sacerdote boeno pietro da Praga. Infatti, durante l'elevazione dell' ostia alcune gocce di sangue caddero da esse su un mattone del pavimento e sulle vesti liturche; tutto cio e conservato dal 1693 nella cappella del miraclolo della chiesa di Santa Cristina, fondata nell 11th secolo. Per questo Urbano IV istitui la festa del Corpus Domini, in ricordo del miracolo di Bolsena. Per commemorare il giorno del miracolo ( 18. giugno ), viene fatta nelle strade della città in questo giorno una megnifica infiorata bebicata all' eucarestia. Invele, la sera del 23. luglio Bolena celebra la sua patrona Santa Cristina, falendo delle rappresentazioni del martirio della Santa in vari punti della città, chiamate mesteri di S. Cristina. Un' evento da non perdere e la festa del pesce sulla riva del lago is 2 luglio. Paesani e turisti si incontrano qui e stanno insieme in una bella atmosfera si possano ammirare le catacombe risalenti al periodo che va dal 2./3. secolo als 5. secolo. Lungo la strada per Orviete, il mure della città etrusca si estende su poggio moscini dal 4. secolo. Il muro e lungo 4 km e contiene le rovine di molti monumenti. Il castello - il castello monaldeschi di oggi - fu contruito dai cittàdini di Orvieto nel 12. e 13. secolo, e domina il centro di Bolsena - nel mediovo servina a difendere la città dai nemici provenienti dall entroterra. In Piazza Monalbeschi c'è la chiesa gotica di San Francesco; vicino la sua entrata affisso sul muro, c'è il ragguardevole crocefisso della scuola del pastura.

dichiarazione liberatoria

Copyright © 2011 Josef Kressierer